Cannot

Giovedì, 18 Agosto, 2005

Lucchetti, ferro, ruggine, sbarre, esercitano un estremo fascino su di me. Ma un lucchetto con dietro il vuoto e poi una luce è un altro discorso. Quando sono in questo mood e uso questa foto come avatar, infatti, non ha niente a che vedere con divieti o chiusure. Per questo si chiama cannot. È un impedimento che lascia intravedere ciò che c'è dietro.